mar 19 giugno 2018
HomepageHome | Mappa sitoMappa sito 
PRESTAZIONI | SEDI E CONTATTI | MEDICI | FARMACIE | STRUTT. ACCRED. | TEMPI ATTESA  
Azienda
 » Presentazione
 » Struttura e ruolo
 » Direzione strategica
 » Dipartimenti
 » Distretti
 » Programmazione
 » Progetti
 » Trasparenza
 » Regolamenti
 » Codice etico
 » Codice comportamentale
 » Comitato Unico di Garanzia
Servizi ai cittadini
 » Carta dei servizi
 » Il medico e il pediatra
 » Tessera sanitaria CRS
 » Prenota esami in Farmacia
 » Assistenza alla gravidanza
 » Vaccinazioni
 » Dipendenze
 » Consultori familiari
 » Disabili
 » Anziani
 » Assistenza farmaceutica
 » Nucleo Malattie Rare
 » Conciliazione tempi di vita e lavoro
 » Promozione della Salute
 » Screening oncologici
 » Famiglie fragili
 » Percorso nascita - Carta dei Servizi
 » Cure Intermedie
 » Disturbo Specifico dell'Apprendimento (DSA)
 » Comunità Amica dei Bambini
 » Protezione Giuridica
Servizi alle aziende
 » Sicurezza luoghi di lavoro
 » Allevamenti e zootecnia
 » Servizio Igiene e Alimenti
 » Visite fiscali
 » Igiene edilizia
 » DIAP
 » Assistenza alle imprese
 » Impiantistica
Servizi sul territorio
 » Archivio Prestazioni ASL
 » Medici di famiglia
 » Farmacie e turni
 » RSA - Case di riposo
 » Strutture accreditate
 » Protesica (Prescrittori e Fornitori)
 » Laurea Assistenza Sanitaria
Servizi online
 » Visite fiscali
Albo Pretorio
 » Albo online ATS
News e Media
 » Ufficio Stampa
 » Archivio eventi e news
 » Archivio modulistica
 » Pubblicazioni
 » Archivio documenti
 » Scioperi ed adesioni
Bilanci aziendali
 » Bilanci aziendali
Concorsi e avvisi
 » Concorsi e avvisi
Gare
 » Gare
 » Albo fornitori
Contatti
 » URP
 » URP - Modulo online
 » UPT - Ufficio Pubblica Tutela
 » Emergenza Veterinaria
Amministr. Trasparente
 » Amministrazione Trasparente
 » Disposizioni generali
 » Organizzazione
 » Consulenti e Collaboratori
 » Personale
 » Bandi di concorso
 » Performance
 » Enti controllati
 » Attività e procedimenti
 » Provvedimenti
 » Controlli sulle imprese
 » Bandi di gara e contratti
 » Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
 » Bilanci
 » Beni immobili e gestione patrimonio
 » Controlli e rilievi sull'amministrazione
 » Servizi erogati
 » Pagamenti dell'amministrazione
 » Opere pubbliche
 » Pianificazione e governo del territorio
 » Informazioni ambientali
 » Strutture sanitarie private accreditate
 » Interventi straordinari e di emergenza
 » Altri contenuti
Area riservata
 » Accedi
« Indietro | Sei in: News e Media > Archivio eventi e news > Dettaglio news

Dettaglio news

Bando ex  DGR n. 4531 del 10.12 2015 20 aprile 2016
Bando ex DGR n. 4531 del 10.12 2015
Bando per la presentazione di progetti di adeguamento strutturale di immobili/unità abitative destinati a centri antiviolenza e tutela donne vittime di violenza e soluzioni abitative temporanee per soggetti fragili

L'Agenzia di Tutela della Salute Val Padana con delibera del Direttore Generale n 97 del 30.03.2016 ha indetto il Bando per la presentazione di progetti di adeguamento strutturale di immobili/unità abitative da destinare a sedi operative di Centri antiviolenza, alla protezione temporanea delle donne vittime di violenza e loro eventuali figli, all’alloggio temporaneo dei soggetti individuati dalla L.R. n. 18/2014 con figli, delle persone con disabilità, con particolare riguardo a progetti di vita indipendente e delle famiglie mono genitoriali con figli minori (DGR n. 4531 del 10.12.2015).

La Regione Lombardia intende promuovere e sostenere azioni progettuali al fine di:

  • incrementare il numero dei centri antiviolenza e delle case rifugio o adeguare quelli già esistenti ai requisiti strutturali, così come previsti dall’Intesa Stato-Regione del 27/11/2014 e dalla D.C.R. n. 10894 del 10/11/2015;
  • incrementare la disponibilità di unità abitative temporanee volte a favorire l’inclusione sociale di soggetti fragili con particolare attenzione ai coniugi separati o divorziati in condizione di disagio socio-economico con figli, alle persone con disabilità, con particolare riguardo a progetti di vita indipendente e alle famiglie mono genitoriali con figli minori.

Tipologie di progetti finanziabili
Le tipologie di azioni progettuali finanziabili sono:

A. progetti di adeguamento strutturale di immobili/unità abitative che siano di proprietà pubblica o nella disponibilità effettiva degli Enti locali, aderenti alle reti territoriali antiviolenza, o degli Enti non profit, gestori di Centri antiviolenza, aderenti alle Reti Territoriali, già destinati o da destinare:

  • in modo esclusivo e permanente a sedi operative di Centri antiviolenza
  • in modo esclusivo e permanente alla protezione temporanea delle donne vittime di violenza e loro eventuali figli, già prese in carico da un Centro antiviolenza e per le quali è stato definito un percorso personalizzato


I progetti dovranno essere approvati dalla Rete Territoriale;

B. progetti di adeguamento strutturale di immobili/unità abitative che siano di proprietà o nella disponibilità effettiva di Enti pubblici, Enti riconosciuti dalle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese, o di Enti non Profit, destinati all’alloggio temporaneo dei soggetti individuati dalla L.R. n. 18/2014 (coniugi separati o divorziati in condizioni di disagio con figli), delle persone con disabilità, con particolare riguardo a progetti di vita indipendente e delle famiglie mono genitoriali con figli minori

L’immobile/unità abitativa, oggetto del contributo, deve essere localizzato/a nel territorio della ATS Val Padana.

Soggetti che possono partecipare al bando 

Possono presentare la domanda per i progetti di cui alla tipologia A:

  • gli Enti locali, capofila di Reti territoriali interistituzionali antiviolenza (come definite dalla D.C.R. n. 10894 del 10 novembre 2015), attivate da appositi protocolli e il cui Comune capofila ha sottoscritto con Regione Lombardia accordi di collaborazione ai sensi dell’art. 15 legge 241/90
  • gli Enti non profit aderenti alle reti territoriali che gestiscono Centri antiviolenza e/o Case rifugio e iscritti negli appositi registri o albi, qualora previsti dalla normativa vigente.

Possono presentare la domanda per i progetti di cui alla tipologia B:

  • Enti Locali o altri Enti pubblici
  • Enti riconosciuti dalle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese, d’intesa con i Comuni/Ambiti del territorio di riferimento in cui è ubicato l’immobile/unità
  • Enti non profit, iscritti negli appositi registri o albi, qualora previsti dalla normativa vigente, d’intesa con i Comuni/Ambiti del territorio di riferimento in cui è ubicato l’immobile/unità.

L’immobile/unità abitativa oggetto dell’intervento deve essere nella disponibilità dell’Ente richiedente il contributo in base a diritto di proprietà o usufrutto o altro diritto reale di godimento riconducibile all’ente richiedente o, nel caso di rete, ad uno degli enti aderenti.
Sia per la tipologia di progetti A), sia per la tipologia B), ciascun Ente può presentare una sola domanda.    

Scadenza per la presentazione delle domande

Ogni domanda dovrà essere presentata a partire dalla data di pubblicazione del presente bando all’albo online della ATS Val Padana, entro mercoledì 15 giugno 2016, a:

Agenzia di Tutela della Salute Val Padana - Ufficio Protocollo Via dei Toscani, 1 - 46100 Mantova.

I progetti corredati dalla relativa domanda, possono essere:

  • trasmessi alla casella di Posta Elettronica Certificata all’indirizzo protocollo@pec.ats-valpadana.it  
  • consegnati direttamente all’Ufficio Protocollo dal lunedì al venerdì 8.30 12.30 - 14.00 - 16.30.

 


filefile allegati
     File pdfScarica il bando31/03/2016File, 127kb » Scarica
     File ocxDomanda di presentazione dei progetti 31/03/2016File, 22kb » Scarica
     File ocxDichiarazione sostitutiva atto notorietà (per enti privati)31/03/2016File, 20kb » Scarica
     File ocxDichiarazione sostitutiva atto notorietà (per enti pubblici)31/03/2016File, 20kb » Scarica
torna a inizio pagina  
© 2005-2018 ATS Val Padana - Sede territ. di Cremona - Tutti i diritti riservati
Centralino: 0372 4971 | email generale: dirgen@aslcremona.it
PEC: protocollo@pec.ats-valpadana.it | P.IVA e C.F. 02481970206
Sede legale: Via dei Toscani, 1 - 46100 Mantova