sab 21 ottobre 2017
HomepageHome | Mappa sitoMappa sito 
PRESTAZIONI | SEDI E CONTATTI | MEDICI | FARMACIE | STRUTT. ACCRED. | TEMPI ATTESA  
Azienda
 » Presentazione
 » Struttura e ruolo
 » Direzione strategica
 » Dipartimenti
 » Distretti
 » Programmazione
 » Progetti
 » Trasparenza
 » Regolamenti
 » Codice etico
 » Codice comportamentale
 » Comitato Unico di Garanzia
Servizi ai cittadini
 » Carta dei servizi
 » Il medico e il pediatra
 » Tessera sanitaria CRS
 » Prenota esami in Farmacia
 » Assistenza alla gravidanza
 » Vaccinazioni
 » Dipendenze
 » Consultori familiari
 » Disabili
 » Anziani
 » Assistenza farmaceutica
 » Nucleo Malattie Rare
 » Conciliazione tempi di vita e lavoro
 » Promozione della Salute
 » Screening oncologici
 » Famiglie fragili
 » Percorso nascita - Carta dei Servizi
 » Cure Intermedie
 » Disturbo Specifico dell'Apprendimento (DSA)
 » Comunità Amica dei Bambini
 » Protezione Giuridica
Servizi alle aziende
 » Sicurezza luoghi di lavoro
 » Allevamenti e zootecnia
 » Servizio Igiene e Alimenti
 » Visite fiscali
 » Igiene edilizia
 » DIAP
 » Assistenza alle imprese
 » Impiantistica
Servizi sul territorio
 » Archivio Prestazioni ASL
 » Medici di famiglia
 » Farmacie e turni
 » RSA - Case di riposo
 » Strutture accreditate
 » Protesica (Prescrittori e Fornitori)
 » Laurea Assistenza Sanitaria
Servizi online
 » Visite fiscali
Albo Pretorio
 » Albo online ATS
News e Media
 » Ufficio Stampa
 » Archivio eventi e news
 » Archivio modulistica
 » Pubblicazioni
 » Archivio documenti
 » Scioperi ed adesioni
Bilanci aziendali
 » Bilanci aziendali
Concorsi e avvisi
 » Concorsi e avvisi
Gare
 » Gare
 » Albo fornitori
Contatti
 » URP
 » URP - Modulo online
 » UPT - Ufficio Pubblica Tutela
 » Emergenza Veterinaria
Amministr. Trasparente
 » Amministrazione Trasparente
 » Disposizioni generali
 » Organizzazione
 » Consulenti e Collaboratori
 » Personale
 » Bandi di concorso
 » Performance
 » Enti controllati
 » Attività e procedimenti
 » Provvedimenti
 » Controlli sulle imprese
 » Bandi di gara e contratti
 » Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
 » Bilanci
 » Beni immobili e gestione patrimonio
 » Controlli e rilievi sull'amministrazione
 » Servizi erogati
 » Pagamenti dell'amministrazione
 » Opere pubbliche
 » Pianificazione e governo del territorio
 » Informazioni ambientali
 » Strutture sanitarie private accreditate
 » Interventi straordinari e di emergenza
 » Altri contenuti
Area riservata
 » Accedi
« Indietro | Sei in: Servizi ai cittadini > Cure Intermedie

Cure Intermedie

Le Cure Intermedie Residenziali
 
La Regione Lombardia con la D.G.R. 3383/2015 ha previsto il riordino delle attività di riabilitazione residenziale socio-sanitaria attraverso l’istituzione della rete delle “Cure Intermedie”.
Le Cure Intermedie costituiscono una tipologia d’offerta sociosanitaria  a totale carico del Fondo Sanitario Regionale. Rappresentano il servizio che è in grado di accogliere, assistere, orientare ed accompagnare l’utente fragile e portatore di bisogni complessi nella gestione del percorso di continuità assistenziale. Le Cure Intermedie prendono in carico l’utente direttamente dal domicilio, dall’ospedale o da tutti gli altri nodi della rete, nella fase di stabilizzazione a seguito di un episodio acuto o di riacutizzazione, per accompagnarlo con una risposta appropriata al suo bisogno, riportandolo al miglior stato di salute e benessere possibile e con l’obiettivo di reinserirlo nel proprio contesto di vita. 
 
  • rafforzare e sostenere il collegamento con la domiciliarità;
  • garantire un nodo di forte integrazione nella rete sociosanitaria residenziale;
  • prevedere la funzione del care management: l’ente gestore individua una figura professionale idonea ad assicurare il coordinamento tra i diversi servizi della rete    (sanitaria, socio-sanitaria e sociale), a gestire il processo di presa in carico  che sia punto di riferimento per l’utente e per la sua famiglia.
 
 
Destinatari:
 
Soggetti fragili (con bisogni in area assistenziale, clinica, funzionale e sociale) che per il loro recupero e/o per il raggiungimento di un nuovo compenso, richiedono degli interventi specifici, che non possono essere erogati al domicilio o in ospedale, finalizzati al rientro a casa o alla dimissione verso luoghi di protezione sociosanitaria (altre unità d’offerta della rete).
 
Non rientrano tra gli Utenti delle Cure Intermedie:
 
  • le persone con patologie psichiatriche attive;
  • le condizioni per cui sono già previsti interventi specifici specializzati (come ad esempio le persone in stato vegetativo permanente, le persone affette da SLA, ecc.)
  • le condizioni di instabilità in corso o non completamente superate;
  • le acuzie non risolte;
  • le diagnosi incomplete o in corso di definizione. 
 
Come si accede
 
L’accesso alle Cure Intermedie può essere richiesto dal medico ospedaliero, dal medico di medicina generale o dal medico di unità d’offerta sociosanitaria, compilando la richiesta di ricovero su ricettario regionale e la Scheda unica di invio e valutazione. La richiesta può essere presentata contestualmente a più unità d’offerta.
 
 
Tempi: 
 
L’unità di Cure Intermedie, ricevuto quanto sopra indicato, provvede all’inserimento dell’utente in lista di attesa, se ne risulta appropriato il ricovero, e, quindi, a programmarne l’ingresso.
La durata della degenza dipende dal profilo di cura attribuito sulla base della valutazione multidimensionale dei bisogni dell’utente; la durata massima della degenza è di 40 giorni per il profilo 1 e di 60 giorni per i profili 2,3,4,5.
In caso di fragilità sociale documentata, è possibile prolungare la degenza fino a 15 giorni oltre le soglie indicate.
Le attività erogate durante la degenza sono definite dal Progetto Individuale (comprensivo dell’eventuale progetto di riattivazione e recupero funzionale) e dal Piano Assistenziale Individuale, redatti dall’équipe multiprofessionale.
 
 
Provvedimenti adottati dalla Xª legislatura utili per approfondire 
  • D.G.R. 3383 del 10 aprile 2015 “Attuazione delle DD.G.R. 1185/2013 e 2989/2014: prima applicazione di profili e requisiti sperimentali della unità d’offerta sociosanitaria Cure Intermedie”.
  • D.G.R. 1185 del 20 dicembre 2013 “Determinazioni in ordine alla gestione del servizio sociosanitario regionale per l’esercizio 2014”.
 
 
Riferimenti ASL:
 
Servizio Cure Socio-Sanitarie, Responsabile Dr.ssa Barchiesi 0372 497616
 
Equipe tecnica:      
  • Referente Dr.ssa Antonia Cielo Tel. 0372 497572;
  • Infermiera Boi Monica Tel. 0372 497615;
  • Sig. Giaveri Simone Tel. 0372 497651;
  • Sig.ra Anselmi Rossana Tel. 0372 497238.
 

documentidocumenti
     DocsCure Intermedie - Sezione ad uso MMG e Medici Ospedalieri 21/05/2015 Docs   » Vai
     DocsCure Intermedie - Sezione ad uso Enti Gestori 21/05/2015 Docs   » Vai
     DocsCure Intermedie - Sezione Faq 21/05/2015 Docs   » Vai
torna a inizio pagina  
© 2005-2017 ATS Val Padana - Sede territ. di Cremona - Tutti i diritti riservati
Centralino: 0372 4971 | email generale: dirgen@aslcremona.it
PEC: protocollo@pec.ats-valpadana.it | P.IVA e C.F. 02481970206
Sede legale: Via dei Toscani, 1 - 46100 Mantova